Ritratto realistico, il cane

Un ritratto realistico è la raffigurazione di un volto o di una persona e il termine viene usato esclusivamente in riferimento agli esseri umani. Ho deciso di utilizzarlo (anche se improprio)  per questo bel cane in quanto ritengo che non abbiano nulla da invidiare al genere umano e anzi, a volte, sono anche migliori.

Il tatuaggio è stato realizzato sulla parte alta del braccio del cliente che ha così inteso rendere omaggio al proprio amico a quattro zampe. Abbiamo scelto quella zona perchè le dimensioni del pezzo dovevano essere abbastanza importanti e perchè li il chiarore della pelle può aiutare a migliorare il contrasto dei toni.

Ciò mi ha consentito di poter lavorare nel migliore dei modi, avendo la possibilità di realizzare quei piccoli dettagli che altrimenti sarebbero stati omessi in tatuaggio di dimensioni più contenute.

L’aspetto generale è quello tipico del tatuaggio realistic color e il punto cruciale è rappresentato dagli occhi del cane; proprio questo dettaglio è quello che riesce a trasmettere l’emozione e il calore del soggetto.

Un ritratto realistico ha sempre la peculiarità di dover essere realizzato puntando tutto sull’espressività del volto (muso), e lo sguardo è sicuramente il punto cruciale che da solo rappresenta l’ottanta per cento del lavoro.

Avevo già realizzato tatuaggi dedicati ai cani e nonostante la mia “esperienza” navigata è sempre una piccola grande emozione riuscire a soddisfare le aspettative del cliente, soprattutto in casi come questo…

Un’ultima annotazione al lettering in corsivo che cita la frase “io e te per sempre”; c’è poco da aggiungere al profondo significato che porta con se….

Hai qualche domanda? Scrivimi pure!